Joseph Dominus e la pezza che è peggio del buco, De Donno diventa un meme

Il profilo fake con cui si autocelebrava, poi un post per rivelare che si trattava di un modo per stanare gli oppositori: le ultime 48 ore da incubo del social doc che sul web è diventato un fenomeno tutto da ridere

MANTOVA. Chi di social ferisce, di social perisce: il primario di Pneumologia del Poma Giuseppe De Donno è diventato un meme. Su Facebook sono decine, infatti, le immagini che ritraggono il social doc nelle vesti di Joseph Dominus, il suo alter ego con cui fino ad un paio di giorni fa lodava la cura al plasma e si autocelebrava.

L'ex vice sindaco di Curtatone da settimane è uno dei personaggi più caldi sui social network e ogni giorno migliaia di persone condividono i suoi post. Grazie all'uso frequente e a volte spregiudicato di Facebook (dove conta oltre 90mila seguaci), De Donno è diventato uno dei simboli della lotta al coronavirus. Ma dopo lo scivolone del profilo fake intestato ad uno scienziato di Atlanta, l'aria di beatificazione virtuale si è presto trasformata nel vento tagliente della satira e anche alcune pagine Fb con centinaia di migliaia di follower (Abolizione del suffragio universale e Fotografie segnanti) hanno preso di mira il paladino della plasmaterapia.

Quando ieri (28 giugno) il primario del Poma si è giustificato dicendo di aver creato il profilo di Joseph Dominus soltanto per stanare i suoi oppositori sempre pronti a criticarlo nonostante l'incessante lavoro e la dedizione nello sconfiggere il virus, la situazione sui social è precipitata e i meme si sono moltiplicati. La pezza si è rivelata peggio del buco insomma, e anche alcuni suoi follower di vecchia data hanno tirato le orecchie allo "scienziato".

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Nella casa intatta di Osanna Andreasi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi