Mantova, il settore-vino in bilico: il rischio è quello delle cantine piene

Coldiretti guarda al futuro con la consapevolezza che le sfide dei prossimi mesi non riguarderanno solamente l’agricoltura. «La struttura ha risposto all’emergenza Covid nel mondo corretto – ha detto il presidente Paolo Carra nel corso dell’assemblea annuale - Abbiamo raggiunto risultati che ci permettono di affrontare il domani con serenità». Carra parla di congiuntura drammatica e cita come esempio quello del vino. Il rallentamento dell’export e le giacenze, infatti, «potrebbero portare a problemi di spazi nelle cantine, oltre ad eventuali ripercussioni di mercato».