Contenuto riservato agli abbonati

«Le ossa non sono del cimitero ebraico». Il cantiere per la scuola può proseguire

Sopralluogo della sovrintendenza con i rabbini ultra ortodossi: presto renderemo noto il nostro studio sull’area

MANTOVA. «Presto renderemo nota una relazione molto approfondita che metterà fine alle polemiche». Il sovrintendente Gabriele Barucca si riferisce alla vicenda del ritrovamento di ossa umane nel cantiere dell’ex ceramica, a Fiera Catena, dove il Comune sta realizzando la nuova scuola.

Lì, in una porzione di terreno che una volta era di proprietà dell’Università degli ebrei, gli scavi hanno fatto riemergere resti di vecchie sepolture.

Video del giorno

Milano, il cane fiuta-soldi porta i finanzieri in bagno: sotto il lavandino le mazzette di denaro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi