Longfils contro la movida a Mantova. «I vigili intervengano»

Interrogazione del consigliere comunale di Forza Italia: nel mirino un locale in piazza Concordia

MANTOVA. Giuliano Longfils contro la movida dissennata e senza regole di piazza Concordia. È sua, infatti, l’interrogazione a risposta scritta depositata nei giorni scorsi alla presidenza del consiglio comunale.

Nel mirino c’è un locale che, secondo quanto asserisce il consigliere comunale di Forza Italia, «durante le ore notturne, nelle giornate di venerdì e sabato» raduna un consistente numero di persone. «Se ne infischiano del distanziamento sociale e non indossano le mascherine» afferma.

Questo assembramento «oltre ad essere vietato, produce schiamazzi che vanno oltre i decibel consentiti dal piano di zonizzazione acustica». Questa situazione, lamenta Longfils, è anche di altre zone della città come via Giustiziati e via Orefici. Per questo chiede al sindaco Palazzi di allungare il servizio notturno della polizia locale per aumentare i controlli.

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi