Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, pochi bagnanti e senza bar: la piscina Dugoni riapre in salita

Il gestore dell'impianto comunale, Sport Management: «La gente ha ancora paura ad andare nei luoghi pubblici». Qualche lamentela anche per spogliatoi e bagni, ma poi la voglia d’estate prevale

MANTOVA. Il gran giorno tanto atteso dai mantovani è arrivato. Ieri ha riaperto la piscina Dugoni riportando ad una parvenza di normalità l’estate dell’emergenza sanitaria, iniziata in città senza nuotate e bagni di sole. Puntuale alle 9 il Centro natatorio di viale Monte Grappa ha riaperto i cancelli tra misure di sicurezza, soddisfazione delle famiglie e sorrisi dei ragazzi. Non sono mancati, però, i mugugni per una riapertura senza il bar e con gli spogliatoi e i servizi igienici allestiti dietro le gradinate (chiuse).

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

La guida allo shopping del Gruppo Gedi