Generazione Boomerang: venti borse di studio per le prime superiori

MANTOVA. Venti borse di studio a disposizione degli studenti che inizieranno nel prossimo anno scolastico le scuole superiori. Nuova iniziativa promossa da Generazione Boomerang, progetto promosso dal Consorzio Progetto Solidarietà, insieme ai partner Solco Mantova, cooperativa sociale Alce Nero, Arci Mantova, PromoImpresa-Borsa Merci, Centro Servizi Volontariato Lombardia Sud, liceo scientifico Belfiore, in collaborazione con l’associazione Agàpe e grazie al sostegno di Fondazione Cariplo.

La seconda edizione dell'iniziativa legate alle borse di studio, prevede un bando per sostenere il percorso formativo dei giovani dell’ambito territoriale di Mantova. Un sostegno concreto rivolto in particolare agli studenti e alle loro famiglie alle prese con il passaggio dalla scuola secondaria di 1° grado, le medie, alla secondaria di 2° grado, le superiori. Un aiuto che potrebbe rivelarsi particolarmente prezioso per le famiglie dopo i mesi di difficoltà per l'emergenza Covid.


Saranno assegnate venti borse di studio del valore di 500 euro per sostenere spese di iscrizione, per l’acquisto di libri e materiale didattico, per l’acquisto di materiale informatico necessario per il percorso scolastico, anche per l’eventuale didattica a distanza. E poi per il trasporto scolastico (autobus o treno), per le spese di cartoleria, per la partecipazione a gite e viaggi d’istruzione. Il progetto è rivolto agli studenti residenti nell’ambito territoriale di Mantova. Quest'ultimo comprende i comuni di Bagnolo San Vito, Borgo Virgilio, Castelbelforte, Castel d’Ario, Castellucchio, Curtatone, Mantova, Marmirolo, Porto Mantovano, Rodigo, Roncoferraro, Roverbella, San Giorgio Bigarello e Villimpenta. Possono partecipare ragazze e ragazzi iscritti alla prima classe della scuola secondaria di secondo grado per il prossimo anno scolastico.

Il regolamento completo, il modulo di richiesta e l’elenco delle spese rendicontabili sono disponibili sul sito www.consorzioprogettosolidarietà.it. L’invio della domanda deve essere trasmessa entro e non oltre le dodici del giorno 14 agosto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al “Consorzio Progetto Solidarietà”, in Via I° Maggio numero 22, 46051 San Giorgio Bigarello (Mn), oppure tramite posta elettronica certificata all’indirizzo consorzioprogettosolidarieta@legalmail.it.

La graduatoria dei beneficiari sarà pubblicata sul sito internet istituzionale del Consorzio Progetto Solidarietà, www.consorzioprogettosolidarietà.it, nella sezione dedicata al concorso e nei siti dei comuni aderenti al Consorzio entro il 18 settembre. Per informazioni, 03761510073 e francesca.benazzi@coprosol.it. —

Matteo Sbarbada

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Video del giorno

Mantova, il saluto alla Mille Miglia

La guida allo shopping del Gruppo Gedi