La pratiche post sisma rischiano di bloccarsi. I sindaci: vergogna

La richiesta al governo: prorogate i contratti dei tecnici. I consiglieri regionali: ne parleremo subito ai parlamentari