In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il Garda torna di moda nell’estate Covid: ecco le spiagge migliori, secondo noi

Molti mantovani costretti a rinunciare alle vacanze: il lago valida alternativa per tuffi e tintarella dopo mesi di lockdown

Andrea Gabbi
4 minuti di lettura

È sicuramente un’estate atipica. Il coronavirus che ancora circola, la paura del contagio e, di conseguenza, le difficoltà nel muoversi e nel vivere le vacanze. Un problema non secondario se si considera che in Italia l’industria del turismo muove una bella fetta del Pil. Certo, le spiagge e monti ora sono accessibili e il bonus vacanze promosso dal governo incentiva gli italiani a scegliere le località del nostro Paese per staccare la spina. Ma c’è ancora chi non vuole muoversi e preferisce le gite fuori porta. Vuoi per i timori legati al Covid, vuoi soprattutto per una crisi economica che ha colpito pesantemente il portafoglio degli italiani. Permettersi le ferie è un vero e proprio lusso. E c’è pure il problema occupazionale, con molte aziende che hanno deciso di non fermare la produzione in agosto per cercare di recuperare terreno dopo il lockdown. In tutto questo i mantovani stanno riscoprendo le spiagge del lago di Garda. Un litorale attrezzato a portata di auto. A volte il paradiso è più vicino di quanto uno possa pensare e il coronavirus, solo in questo ambito, ha portato ad una svolta positiva. 

PESCHIERA DEL GARDA. Peschiera è sicuramente una delle località più comode per una giornata balneare. Si può addirittura raggiungerla in bicicletta sfruttando la ciclovia Mantova-Peschiera. In località Fornaci, nella zona ovest della cittadina a pochi passi dal confine con Sirmione, ci sono due spiagge attrezzate. La Spiaggia Bergamini e la Bracco Baldo Beach. Questa seconda meta sta riscuotendo un discreto successo essendo un lido attrezzato per ospitare anche i cani. Litorale in ghiaia fine e levigata, ampio lo spazio e distanziamento sociale anche nelle zone libere. Distanza da Mantova: 40 km Distanza da Castiglione: 24 km

SIRMIONE. Sono molte le spiagge che offre Sirmione, a cominciare dalla mitica “Giamaica” sulla punta più a nord. È fatta di lunghe lastre di pietra. Senza doversi addentrare nell’antico borgo si può raggiungere Punta Grò. L’acqua non è limpida come in altre parti del Garda, ma i vantaggi sono molti, a cominciare dalla comodità (è a pochissimi chilometri dalla nostra provincia e c’è un ottimo campeggio nelle vicinanze). Altro fattore interessante è il piccolo bosco che si affaccia proprio sulla spiaggia e che garantisce ombra e tranquillità. Si possono anche noleggiare pedalò. Distanza da Mantova: 48 km Distanza da Castiglione: 21 km

LAZISE. La zona del Garda veneto non offre spiagge di grandi dimensioni, ma qualcuna c’è. Come la famosa Spiaggia della Quercia in quel di Lazise. Si tratta di un lido che diventa il naturale sbocco di un grande campeggio. È una zona di litorale in sabbia e ricorda molto il mare per i colori dell’acqua. Il sole batte forte ma è possibile rifugiarsi all’ombra di molte piante come querce, pioppi, gelsi, tigli e ovviamente i caratteristici olivi. Proprio da un albero arriva la denominazione: è infatti presente una quercia che ha oltre 400 anni, una delle più “anziane” d’Italia. Distanza da Mantova: 47 km Distanza da Castiglione: 33 km

GARDA. È un luogo a pagamento, ma vale la pena investire qualche soldo per godere del relax e del panorama della Baia delle Sirene. In zona San Vigilio, nel comune di Garda, questa spiaggia è immersa in un parco proprio sul corno del litorale. Una zona caratterizzata da una fitta vegetazione, con possibilità di lasciare l’auto al parcheggio e raggiungere comodamente la spiaggia in ghiaia. Il parco è accessibile dalle 9.30 alle 19, per gli adulti il biglietto d’ingresso è fissato a 10 euro e comprende il parcheggio, l’utilizzo di sdraio e lettini, servizi igenici e zona giochi per i più piccoli. Distanza da Mantova: 58 km Distanza da Castiglione: 46 km

PAI. Nella zona di Pai, appena raggiunto il cartello di inizio paese risalendo verso nord, ci si imbatte in una lunga serie di calette splendide. Molto piccole, quindi in piena estate bisogna attivarsi di buon mattino per assicurarsi un posto al sole. Una particolarità che rende speciale questa zona del Garda veronese è la presenza di una serie piante che offrono riparo dalla calura. Altra curiosità da non perdere in zona è in quota, proprio sopra il lago. Nel 2019 infatti è stato inaugurato un ponte sospeso che collega Pai di Sopra con Crero. Attraversarlo è un’esperienza mozzafiato. Distanza da Mantova: 68 km Distanza da Castiglione: 56 km

RIVA E TORBOLE. È probabilmente il luogo dove si può godere dell’acqua più limpida di tutto il Garda. Quando si raggiunge Riva del Garda si “emigra” in Trentino, con la temperatura dell’acqua che cala drasticamente. Nonostante questo le spiagge sono ampie e molto accoglienti. Due su tutte: la famosa Spiaggia Sabbioni (collegata a quella dei Pini), con un ampia distesa d’erba che permette di accomodarsi in tranquillità e comodità, e la Baia Azzurra. Quest’ultima, sicuramente più scomoda da raggiungere, è un vero e proprio angolo di paradiso nel comune di Nago-Torbole. Distanza da Mantova: 109 km Distanza da Castiglione: 101 km

TIGNALE. Tignale è una località montana del Garda bresciano, ma ha il suo sbocco sul lago. Al porto, dopo una serie di gallerie per chi risale da Salò, ci si imbatte in un’imponente limonaia. Lì è possibile lasciare l’auto per raggiungere la spiaggia. Il difetto è sicuramente la vicinanza con la strada, molto trafficata da auto e moto durante il fine settimana. Nonostante ciò la zona è bellissima, con acque cristalline e la possibilità di vedere all’opera gli appassionati di vela e kite surf. Proprio lì (e anche più avanti, in zona Campione) ci sono sempre degli sportivi alla ricerca di vento e onde. Distanza da Mantova 112 km Distanza da Castiglione: 53 km
 
SAN FELICE DEL BENACO. È probabilmente una delle spiaggie più estese e confortevoli di tutto il Garda. La Baia del Vento è un luogo che unisce sia la voglia di vacanza dei giovani, sia la ricerca di relax delle famiglie. C’è un comodissimo parcheggio a pagamento con la possibilità di lasciare l’auto all’ombra degli ulivi. Poi la zona del ristorante con lettini e ombrelloni a noleggio. Più avanti ecco il lungo litorale fatto di sassi levigati, con un fondale basso e gradevole che permette bagni in sicurezza anche ai bambini più piccoli. E alle spalle, di pomeriggio, arriva l’ombra. Distanza da Mantova: 64 km Distanza da Castiglione: 28 km
 
PADENGHE. Negli ultimi anni è diventata a tutti gli effetti il centro di gravità permanente della movida. È la spiaggia del Copelia al Lido di Padenghe. Bar e ristorante attrezzati direttamente sulla spiaggia, poi il bagno vero e proprio con la possibilità di noleggiare sdraio e ombrellone. Sembra di essere sulla Riviera Romagnola. È il luogo preferito dai giovani, anche in questo periodo di post lockdown. Parcheggi numerosi e molti servizi, come nella rinomata Spiaggia d’Oro a Rivoltella (dove ci sono attrezzature e giochi per bambini e ragazzi). Distanza da Mantova: 52 km Distanza da Castiglione: 16 km
I commenti dei lettori