Più aperture che chiusure: così resistono le imprese

Nel secondo trimestre dell’anno le iscrizioni superano le cessazioni di 56 unità. Ma la batosta è solo rinviata: spesso il divieto di licenziare obbliga a tirare avanti