Svastiche e bestemmie sul muro esterno della chiesa di San Rocco

A fare l’amara scoperta sono stati alcuni parrocchiani di Asola la mattina di venerdì, passando davanti alla chiesa. Subito sono stati allertati il parroco e i carabinieri che hanno mandato subito sul posto una pattuglia

ASOLA. Vandali in azione ad Asola: nella notte tra giovedì e venerdì qualcuno ha tracciato svastiche e scritto bestemmie con uno spray nero sul muro esterno laterale della chiesetta di San Rocco in via Ziacchi ad Asola.

A fare l’amara scoperta sono stati alcuni parrocchiani la mattina di venerdì, passando davanti alla chiesa. Subito sono stati allertati il parroco e i carabinieri che hanno mandato subito sul posto una pattuglia.


Sul muro laterale destro (rispetto alla facciata), ecco delle svastiche e delle scritte riportanti delle bestemmie, realizzate con spray nero. Una profanazione e una blasfemia compiute non si sa ancora da chi.

Possibile che si tratti di bravate di qualche gruppetto di incivili che si divertono la notte a deturpare i beni pubblici. Non appena i carabinieri hanno compiuto i loro rilievi, scritte e segni sono stati cancellati con una mano di pittura chiara che ha riportato il tempio sacro alla sua bellezza.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi