«Nuova primavera per la Corneliani»: la parola d’ordine del dopo-presidio

Orezzi (Filctem Cgil): ora rilancio e concordato in continuità. Applausi e commozione alla colazione prima del rientro