Contenuto riservato agli abbonati

Edison fa la voce grossa a Mantova: altri sei ricorsi anti-bonifica

Nel mirino davanti al Tar la Provincia, tre ministeri e il Comune capoluogo. La società si rivolgerà anche alla Corte Costituzionale e a quella di Giustizia europea

MANTOVA. Edison non ci sta a passare come responsabile dell’inquinamento causato da quel petrolchimico che ha gestito dall’apertura sino al 1991, direttamente o in joint-venture con il gruppo Eni. Nonostante il Consiglio di Stato abbia respinto tutti i ricorsi della società e, in sostanza, confermato il provvedimento della Provincia che le attribuisce la responsabilità della contaminazione di mercurio e la obbliga a bonificare, Edison non si arrende.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi