Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, filma la movida al chiosco: lite con i gestori e accuse

Un residente: «Riprendevo clienti troppo ravvicinati e sono stato aggredito». Il titolare del locale: «Nessuno lo ha toccato. Sporgerò querela di nuovo»

MANTOVA. Da un lato un cittadino che voleva segnalare una presunta infrazione alle norme anti Covid. Dall’altro i gestori dei chioschi di piazza Virgiliana che, al contrario, si dicono perfettamente in regola. Un contrasto che è sfociato in un intervento dei carabinieri dopo un episodio sul quale le versioni divergono in modo sostanziale.

Tutto inizia poco prima delle 23 di sabato 22 agosto.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Vita e opere dell'arpista Clelia Gatti nel video girato al cimitero di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi