Caduta di due ciclisti in gruppo: uno è grave

Ha 64 anni ed è stato trasferito in elicottero all’ospedale di Parma. Ferito anche un 59enne ricoverato al Poma

SAN BENEDETTO PO (Portiolo). Stavano pedalando in gruppo quando, all’improvviso e per cause ancora da accertare, due ciclisti sono rovinati i sull’asfalto. Uno di loro ha battuto violentemente la testa ed è stato trasferito in elicottero all’ospedale di Parma. Le sue condizioni sono molto critiche. Il secondo ciclista è stato invece ricoverato al Carlo Poma di Mantova.

L’incidente, avvenuto stamattina (25 agosto) a Portiolo di San Benedetto Po, sarà interamente da ricostruire perché sul posto, oltre ai mezzi di soccorso, non sono intervenute le forze dell’ordine che non avrebbero ricevuto alcuna segnalazione.


Mancano pochi minuti alle 9. Un folto gruppo di ciclisti sta percorrendo via Campasso, un tratto rettilineo, fuori dal centro abitato d i Portiolo. All’improvviso due ciclisti vengono a contatto e cadono.

Ancora non è possibile stabilire che cos’ abbia provocato la caduta. Forse un malore improvviso del 64enne poi trasportato in elicottero a Parma o forse una sbandata. Sta di fatto che le due cadute provocano conseguenze molto serie. Il 64enne batte la testa e perde conoscenza, mentre il 59enne riporta numerose contusioni. Scatta l’allarme e sul posto accorrono tre ambulanze, una di Mantova, la Croce Bianca di Quistello e infine il Soccorso Azzurro.

Una volta sul posto i soccorritori si rendono subito conto della gravità delle condizioni del 64enne e chiedono l’intervento dell’eliambulanza di Parma.

L’elicottero atterra a Portiolo e carica il ferito per poi trasferirlo all’ospedale emiliano. Le sue condizioni, come già accennato, sono molto critiche. Il secondo finisce, invece, in codice giallo al Poma.


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi