Tre bus navetta green a Mantova: riparte il collegamento parcheggi-centro

Il sindaco: così la città è più moderna, efficiente e sostenibile. Prima del lockdown trasportati 30mila passeggeri al mese

MANTOVA. Riparte giovedì 27 agosto  il servizio di bus navetta gratuiti che collegano i parcheggi di Palazzo Te e di Campo Canoa al centro città. Ad annunciarlo, ieri pomeriggio in piazza Sordello, il sindaco Mattia Palazzi, l’assessore alla Polizia locale Iacopo Rebecchi e il presidente di Apam Daniele Trevenzoli con l’amministratore delegato Claudio Garatti. Il servizio, sospeso a marzo a causa dell’emergenza sanitaria, è stato potenziato con l’aggiunta di nuovi posti auto: 151 a Campo Canoa e 168 in piazzale Ragazzi del '99.

«Siamo contenti di far ripartire un servizio finora molto apprezzato dai cittadini - ha spiegato il sindaco Palazzi -. I bus navetta permettono a chi vuole raggiungere il centro storico di parcheggiare l’auto gratuitamente e di raggiungere comodamente la città, evitando così il problema della ricerca di parcheggi. Mantova è forse l’unica città in Italia a vantare un servizio di collegamento con il centro quotidiano e completamente gratuito. Investire in questo progetto significa rendere la città più moderna, efficiente e sostenibile». Oltre all’ampliamento dei parcheggi, il servizio è stato rafforzato con l’aggiunta di tre nuovi minibus a metano, che sfoggiano una livrea dedicata alla città con dettagli delle sale di Amore e Psiche e dei Giganti di Palazzo Te e della Camera degli Sposi di Palazzo Ducale.


Per ora la capienza consentita sarà ridotta a venti posti (su quaranta totali) così da garantire il rispetto della distanza di sicurezza. Le navette saranno attive tutti i giorni, dalle 7 alle 21 dal lunedì al venerdì e dalle 9 alle 21 il sabato e la domenica, con corse ogni 12 minuti, sia da Campo Canoa che da Palazzo Te. Le fermate di arrivo in centro città sono in via Calvi e in piazza Sordello (di fronte al Ducale). «A gennaio, appena attivato, il servizio circolare di navette ha raggiunto subito numeri record ed è stato utilizzato da quasi 30mila passeggeri al mese. - ha aggiunto Rebecchi -. Per questo abbiamo deciso di ampliare i parcheggi di Campo Canoa e del Te, che ora sono anche illuminati e videosorvegliati. Speriamo che questo invogli non solo i turisti, ma anche i residenti che non abitano in centro a scegliere un tipo di mobilità sostenibile che permetta di lasciare più posti liberi in centro».  
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Italian Tech Week 2022, a Torino le idee che migliorano il futuro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi