Un altro colpo inferto alle mura gonzaghesche di Bozzolo: l'amarezza del sindaco

Lo scorso anno in luglio, un violento nubifragio aveva arrecato seri danni alle mura gonzaghesche di Bozzolo. Ora le piogge di sabato 29 agosto e della nottata successiva hanno ulteriormente aggravato il problema.

BOZZOLO.Lo scorso anno in luglio, un violento nubifragio aveva arrecato seri danni alle mura gonzaghesche di Bozzolo. Ora le piogge di sabato 29 agosto 2020 e della nottata successiva hanno ulteriormente aggravato il problema. A segnalarlo, il sindaco Giuseppe Torchio in un post sul social Facebook. «Le bombe d’acqua non aiutano certamente le nostre mura gonzaghesche», l’amaro commento del primo cittadino.

Bozzolo infatti, da tempo punta su messa in sicurezza e conservazione delle mura gonzaghesche che consentiranno la loro fruibilità e il loro immediato intorno permettendo in futuro sviluppo di percorsi al piede e sulla sommità. Il progetto, oltre a quello della difesa statica dei terrapieni, è anche quello di una ciclabile che correrà sotto le mura partendo da Porta San Martino. Un’idea concretizzata solo recentemente, ma partita addirittura nel 2004. Il secondo lotto del restauro è invece partito una decina di anni fa. 

Video del giorno

Il primo Airbus A340 atterra in Antartide, l'impresa epocale della Hi Fly apre la via del turismo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi