In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Oltre due milioni nel budget 2020 dell’azienda dei servizi sociali

1 minuto di lettura

VIADANA. I dieci Comuni del distretto viadanese stanno esaminando e dando il via libera in questi giorni al programma 2020-22 dell’Azienda speciale consortile Oglio-Po. All’Asc, le municipalità hanno affidato l’esercizio di una serie di servizi sociali e assistenziali, prevalentemente orientati alle fasce deboli della cittadinanza. Il budget 2020 dell’azienda è di circa due milioni 52mila euro (che calerà a un milione 927mila euro l’anno prossimo e a un milione 884mila euro nel 2022). Le risorse disponibili derivano da contributi dei Comuni (770-780mila euro), contributi della Regione e Ats Valpadana (che resteranno fissi nel triennio a 462mila euro) e contributi ministeriali (che si prevede calino dai 663mila euro di quest’anno ai 565mila euro del 2022).

Tra le principali voci di spesa 2020: 169mila euro per il servizio sociale territoriale, 155mila euro per la tutela minori, 97mila euro per gli inserimenti lavorativi, 270mila euro per il servizio di assistenza domiciliare integrata, 163mila euro per il trasporto disabili, 232mila euro per le politiche sociali, 11mila euro per il bonus badanti, 51mila euro per l’emergenza abitativa, 32mila euro per i progetti “Dopo di noi”, 68mila euro per i progetti di vita indipendente, 148mila euro per le spese di funzionamento della struttura e 245mila euro per il personale.

L’azienda Oglio-Po si rivolge a un bacino d’utenza di circa 48mila abitanti, di cui 20mila residenti nel Comune di Viadana. Gli stranieri sono circa 6600, 14% della popolazione. India, Romania e Marocco le nazioni più rappresentate. Il 24,32 per cento dei cittadini ha più di 65 anni (solo lo 0,60% stranieri), mentre la fascia d’età 0-14 rappresenta il 13,01% della popolazione.

Interessante è l’analisi dell’indice di dipendenza strutturale, che rappresenta il carico sociale ed economico della popolazione non attiva (under 15 o over 64): a Viadana ci sono 55,3 individui teoricamente a carico ogni cento che lavorano. —

R.N.. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.

I commenti dei lettori