Contenuto riservato agli abbonati

Mantova. Già dimessa, torna al Pronto soccorso e muore

La vittima è una 42enne di Cerese. La procura apre un’inchiesta per omicidio colposo e dispone l’autopsia

MANTOVA. Va al Pronto soccorso una prima volta, il medico la visita e poi la manda a casa. Tre giorni dopo la donna torna in ospedale, questa volta in ambulanza. È molto debole e si sente svenire. Ma è cosciente. Poche ore dopo ha una crisi respiratoria. La situazione precipita e nonostante gli sforzi dei medici del reparto di Rianimazione, il suo cuore cessa di battere.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Perù, terremoto di magnitudo 7.5, nei video sui social il momento della scossa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi