Urta un palo: ciclista soccorso con l’elicottero

Il 53enne si è sbilanciato e dopo l'impatto è caduto a terra. Ricoverato in codice rosso all’ospedale di Cremona

SUZZARA. Grave incidente, sabato mattina, sulla ciclabile che costeggia viale Lenin e si immette su via Pasine, all'altezza dello spartitraffico che divide le due strade.

Un 53enne, B.F, mentre viaggiava in sella alla sua bicicletta, con il freno di destra, ha urtato inavvertitamente un palo dell'illuminazione pubblica che gli ha fatto perdere l'equilibrio ed è caduto rovinosamente a terra, sbattendo la testa.


Immediato l'allarme al 118 lanciato da alcuni passanti, che hanno anche cercato di soccorrere l'uomo, il quale sanguinava copiosamente alla testa.

Sul posto sono arrivate un'automedica e un'ambulanza del Soccorso Azzurro, i cui medici e paramedici hanno dovuto faticare parecchio per tenere tranquillo il ciclista, in stato confusionale e che urlava “Sto bene, sto bene” e scalciava con le gambe.

Accanto a lui c'era anche la moglie, dipendente di Coop Alleanza 3.0, la quale, avvisata dell'incidente, è corsa subito sul luogo dell'incidente. Data la dinamica dell'incidente e il trauma cranico subito dal 53enne, i medici rianimatori hanno allertato l'elisoccorso da Parma, che è atterrato sull'aiuola spartitraffico, in un fazzoletto di terra, tra lo stupore della gente che si era fermata lungo la strada.

Dopo essere stato stabilizzato dal personale del 118, l'uomo è stato caricato sull'elisoccorso che l'ha trasportato, in codice rosso, all'ospedale di Cremona per ulteriori accertamenti. Le sue condizioni sono serie, ma non sembra in pericolo di vita.

I rilievi sono stati compiuti dalla polizia locale di Suzzara. —

M.P.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi