Contenuto riservato agli abbonati

Schivenoglia dice no alla nuova antenna, il  comitato vuole un'assemblea

L’arrivo dell’impianto di telefonia mobile preoccupa il paese: «È già il secondo, e sarebbe vicino alla scuola materna»

SCHIVENOGLIA. Il comitato Gaeta ha scritto al sindaco e all’amministrazione di Schivenoglia per chiedere informazioni sul progetto di installazione di una nuova antenna di telefonia mobile nel Comune. L’antenna si andrebbe ad aggiunge ad un’altra sempre collocata nel centro del paese, e «molto vicino alla materna e al campo sportivo», come dicono dal comitato.

Un gestore telefonico ha presentato domanda per installare un nuovo ripetitore.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi