Ruba energia elettrica per lo studio dentistico a Mantova, ma lui non è un medico

Renzo Bianchi, 68 anni, di Mantova, è finito a processo per furto di energia elettrica ma anche per esercizio abusivo della professione. Alla presenza dell’avvocato difensore Luigi Medola, la prima udienza del processo a cui però non era presente, perché nel frattempo si è reso irreperibile.