Furto al circolo nautico di Mantova, il ladro incastrato dal dna

Il 2 aprile aveva racimolato un bottino misero e nel corso del furto si era ferito: le gocce di sangue del ladro sono state esaminate dalla Scientifica di Parma che ha sciolto ogni dubbio sulla sua colpevolezza