In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Ex latteria di Schivenoglia, bocciato il ricorso del comitato

Niente sospensiva: la società Biopig potrà procedere con i lavori di riqualificazione. Il prossimo anno ultima udienza

Giorgio Pinotti
1 minuto di lettura

SCHIVENOGLIA. I lavori di riqualificazione della ex latteria possono andare avanti, a dirlo è il Tribunale amministrativo regionale di Brescia che ha respinto la richiesta del comitato Gaeta, e dei cittadini ricorrenti, di sospendere i lavori in attesa del giudizio sulla questione ambientale. Come noto, la ristrutturazione del sito viene portata avanti dalla Biopig e prevede la bonifica dell'impianto, mediante la demolizione di quello preesistente e il suo completo rifacimento. Il comitato Gaeta, con due cittadini del paese, ha fatto ricorso giudicando non lecita la decisione della Provincia di non sottoporre il progetto a Valutazione d'impatto ambientale. Il nodo contestato è l'aumento dei capi di bestiame nella struttura, una volta conclusi i lavori.

Il Tar aveva già cassato la richiesta di sospendere immediatamente i lavori contestualmente alla presentazione del ricorso, avvenuta a metà luglio. I ricorrenti avevano richiesto un giudizio nel merito anche per la sospensione, ma il tribunale ieri ha definitivamente chiuso la questione sancendo che i lavori possono andare avanti in quanto non si ravvisano motivazioni, né rischi tali da giustificare lo stop. Il Tar ha anche condannato i ricorrenti a pagare le spese di questa prima fase, pari a 800 euro. La partita si chiuderà all'inizio del prossimo anno, quando i giudici amministrativi si pronunceranno sul merito del ricorso, ovvero sulla legittimità della decisione della Provincia di escludere da Via il progetto, in quanto giudicata non necessaria. Nel frattempo la Biopig ha avviato alcune procedure per perfezionare il progetto a livello ambientale. Va ricordato che il sito della ex latteria versava in pessime condizioni ed era considerato un problema a livello ambientale, essendo al struttura obsoleta e non più adeguata. Negli anni le rimostranze sull'impianto erano state diverse. —

 

I commenti dei lettori