Maggioranza compatta a Castiglione: la sfiducia a Dara non passa in consiglio

Pd e Agire chiedevano un passo indietro del vicesindaco. «La vicenda dei 600 euro dell’Inps? Nessuna legge violata»

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Rinnovata fiducia della giunta e della maggioranza ad Andrea Dara, vicesindaco di Castiglione e deputato leghista, nel corso del consiglio comunale di lunedì 28 settembre. Non è passata la mozione delle minoranze nella quale si chiedeva al sindaco Enrico Volpi di ritirargli le deleghe alla luce della vicenda dei 600 euro dell’Inps, contributi post-Covid che in una prima fase il parlamentare ha incassato e poi respinto.

La sala consiliare era gremita, come accade per le sedute di insediamento dell’amministrazione, a testimoniare come Dara non solo abbia incassato la fiducia di giunta e maggioranza, ma il sostegno anche della Lega e dei suoi militati che, appunto, hanno affollato la sala e si sono stretti attorno al loro onorevole.


È l’ultimo atto di questa vicenda che ha visto le minoranze Pd e Agire chiedere omogeneità di comportamenti al sindaco Volpi, senza, come è stato ricordato nel corso del dibattito, «mettere in dubbio la persona di Dara, ma sollevando una questione politica alla luce di comportamenti che hanno portato, per la seconda volta in un anno, il nome di Castiglione agli onori delle cronache nazionali». Il riferimento è alla vicenda dell’ex assessore Paganella e alle sue frasi sessiste. Il sindaco, dopo aver rinnovato fiducia a Dara e aver bollato come «meri attacchi personali volti a squalificare la persona» le parole della mozione, nel secondo intervento ha ricordato appunto che «a Paganella era stato chiesto di non tornare sull’argomento e quindi non solo non ha rispettato il suo sindaco, ma ha mancato di rispetto a figure istituzionali, cosa che non ha nulla a che vedere con questa vicenda». 

Unanime la fiducia da parte delle forze politiche: per Forza Italia occorre «dividere la carriera dell’imprenditore da quella del politico»; per la Lega «Dara non ha infranto la legge e ha fatto molto per Castiglione nei giorni del Covid»; per i Civici Castiglionesi «Dara ha aiutato la sua azienda e i suoi lavoratori». 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi