I ladri rompono la porta d’ingresso, Banco di Comunità ancora chiuso

Secondo tentativo di raid all’interno della sede di via Ordanino. I volontari: «Speriamo di riaprire presto in piena sicurezza» 

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Resta ancora chiuso il Banco di Comunità di via Ordanino, lo spazio di scambio merci e vestiti che è gestito da una rete di associazioni del terzo settore e che nei mesi passati è servito come centro nevralgico di distribuzione dei generi di prima necessità per le famiglie in difficoltà a Castiglione delle Stiviere.

Il motivo è spiegato dai volontari. «In moltissimi ci chiedono se siamo aperti o chiusi. Siamo ancora chiusi purtroppo, a seguito della seconda effrazione nel giro di un mese e mezzo questa volta non sono riusciti ad entrare e rubare nulla, ma purtroppo hanno messo fuori uso la porta e tentato di scassinare l’entrata principale» fanno sapere i referenti del progetto.


«Nostro malgrado – dicono ancora i volontari del Banco di Comunità di via Ordanino – prima di aprire, dobbiamo attendere che le porte vengano messe in totale sicurezza, per la nostra e vostra sicurezza. Ci spiace molto ma rimarremo attivi solamente nella distribuzione del materiale scolastico per chi ne ha bisogno, per la sistemazione degli ambienti in attesa della ripresa ufficiale e nel prestare l’ambiente per riunioni istituzionali e delle associazioni». 


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi