Al lavoro o a scuola: 16 ragazzi aiutati da Progetto don Bosco

Obiettivo centrato per l’associazione fondata da don Juri: 12 giovani sono stati assunti, altri 4 sono tornati sui banchi 

POGGIO RUSCO. L’obiettivo era trovare un lavoro o far ritornare la voglia di tornare a scuola, ai tanti ragazzi che l’avevano abbandonata. E don Juri Marinelli, giovane vicario della parrocchia di Poggio Rusco, ideatore e fondatore dell’associazione senza scopo di lucro Progetto Don Bosco, l’ha centrato. Con la onlus di Caritas Diocesana di Mantova, che si occupa del recupero di ragazzi in abbandono scolastico e in devianza sociale, aperta un anno e mezzo fa, don Jury ha visto passare nei suoi laboratori circa venticinque ragazzi ch, o avevano abbandonato la scuola, oppure, disoccupati, si stavano mettendo su una strada a rischio.

Ebbene, dodici di loro hanno trovato lavoro in aziende della zona che hanno fatto esplicita richiesta di personale; altri quattro sono ritornati a scuola.


«Obiettivo centrato al cento per cento, sono molto felice di questo - commenta il trentenne sacerdote - Le aziende mi chiamano e chiedono se ho dei ragazzi da inserire in contesti lavorativi. Appena raggiunta la maggiore età, 12 miei ragazzi sono stati assunti in varie aziende locali, per esempio in una di legnami, in vetreria, in una tipografia. Siamo cresciuti moltissimo: da un piccolo appezzamento di terreno messoci a disposizione da un generoso cittadino, ora contiamo su un vero staff esperto di lavori di giardinaggio, falegnameria, traslochi. Abbiamo ordini per tutto novembre. In più, dall’anno scorso, abbiamo una sede ampia, un capannone in via Galilei, zona industriale, anche questo grazie alla disponibilità di imprenditori concittadini».

E non è tutto: «Caritas ci ha riconosciuti come associazione - va avanti don Jury - e ci ha assegnato 20mila euro con i fondi dell’8 per mille».

Attualmente all’associazione lavorano fissi, tutti i giorni, sei ragazzi; mentre due volte a settimana ci sono tre ragazzi dell’Anfass di Ostiglia con cui Progetto Don Bosco ha stretto una collaborazione. Tre i volontari attualmente impiegati.

Da quest’anno è aperto il tesseramento per diventare socio sostenitore di Progetto Don Bosco tramite Iban IT47D0311157790000000003250. Per contattare lo staff: 328/6889418, don Jury 348/8944594.


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi