Un positivo alla materna Feltre di Mantova: un'intera sezione in quarantena

A casa venticinque bambini. L’assessore comunale alla pubblica istruzione Serena Pedrazzoli: «Situazione sotto controllo e monitorata»

MANTOVA. Venerdì scorso un bambino iscritto alla scuola dell’infanzia comunale Vittorino da Feltre di corso Garibaldi a Mantova, ma che non frequentava la scuola già dal 19 ottobre, è risultato positivo al Covid-19.

A rendere nota la notizia sono stati gli uffici del Comune di Mantova, che si sono subito attivati per mettere in atto tutti i provvedimenti previsti dai protocolli anti-Covid.


In collaborazione con il nucleo Malattie Infettive e con i referenti scuola dell’Ats Val Padana è stato disposto l’isolamento domiciliare per una sezione di 25 bambini, insieme a due insegnanti, un’educatrice e un’ausiliaria. La quarantena durerà sino al 30 ottobre.

L’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Mantova, Serena Pedrazzoli, parla di una situazione sotto controllo e costantemente monitorata: «Sono già subito informate le famiglie dei bambini interessati all’isolamento e voglio rassicurare le famiglie dei bimbi delle altre tre sezioni dicendo loro che sono in totale sicurezza e quindi il servizio proseguirà senza interruzioni».

Sempre di venerdì è la notizia di un insegnante risultato positivo al tampone all’istituto Sanfelice di Viadana (in quarantena quattro classi, per un totale di circa un centinaio di studenti). A Canneto positivi al Covid-19 anche due insegnanti dell’elementare, con tre classi in quarantena per un totale di circa 60 bambini. Martedì scorso anche un caso al Fermi, con venti studenti in isolamento domiciliare.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi