Contenuto riservato agli abbonati

Cuoco mantovano morto alle Maldive: salma ancora bloccata e la famiglia è disperata

Il decesso è avvenuto in vacanza lo scorso agosto. Era con la moglie e i figli. Le autorità italiane si stanno occupando del caso

CASTELLUCCHIO. La famiglia di Alessandro Rosignoli, il cuoco 44enne -originario di Castellucchio e poi trasferitosi ad Aviano, in provincia di Pordenone - morto ormai da più di due mesi e mezzo, vive una situazione angosciante, senza poter ancora cambiare il corso degli eventi. L’8 agosto, durante la vacanza alle Maldive di Alessandro con la moglie Chiara Piatti e i figli Elisabetta, 11 anni e Alberto di 14, un momento di felicità si è trasformato in tragedia.

Video del giorno

Il matrimonio di Paola Turci e Francesca Pascale: l'arrivo a Montalcino

La guida allo shopping del Gruppo Gedi