Un milione in palio per infrastrutture e servizi turistici

Ultimi giorni per partecipare ai due bandi lanciati dal Gruppo di azione locale Obiettivo: la valorizzazione di territorio e prodotti tipici

RIVAROLO MANTOVANO

Il Gruppo di azione locale “Terre del Po” mette a disposizione più di un milione per la promozione e valorizzazione del sistema turistico e delle produzioni agricole tipiche del territorio. Gli enti e i soggetti interessati hanno pochi giorni di tempo per partecipare ai bandi aperti.


L’operazione 7.5.01 mette a disposizione circa 917mila euro per lo sviluppo di infrastrutture e servizi turistici locali. I potenziali beneficiari – enti pubblici, soggetti di diritto pubblico, fondazioni e associazioni non a scopo di lucro, associazioni agrituristiche operanti sul territorio regionale lombardo, Strade dei vini e dei sapori lombardi e loro associazioni – potranno utilizzare le risorse a disposizione per finanziare la realizzazione di infrastrutture turistiche su piccola scala e infrastrutture ricreative con servizi di piccola ricettività, nonché lo sviluppo e commercializzazione di servizi turistici. I progetti dovranno prevedere investimenti da 20 a 100mila euro; e il Gal si impegnerà a coprire il 90% delle spese ammesse a finanziamento.

L’operazione 3.2.01 mette invece a disposizione 120mila euro per iniziative (ad esempio campagne informative, pubblicitarie e di marketing) finalizzate alla promozione dei prodotti di qualità. Il bando è rivolto a consorzi o associazioni di produttori biologici, consorzi di tutela dei prodotti Dop e Igp e dei vini a denominazione riconosciuta, associazioni di produttori. I progetti dovranno quantificare investimenti da 20 a 200mila euro, che il Gal coprirà con fondi europei nella misura del 50-70%.

I bandi chiudono rispettivamente alle 19 di lunedì 2 novembre e alle 19 di venerdì 6. Informazioni alla mail info@galterredelpo.it (telefono 0376 1510445). —

R.N.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

La guida allo shopping del Gruppo Gedi