Contenuto riservato agli abbonati

Nel lembo incastrato tra zona rossa e gialla: «Restrizioni? Qui il lockdown è tutto l’anno»

Viaggio al confine della provincia, a Quatrelle e a Felonica, accanto ai più liberi Veneto ed Emilia Romagna, tra famiglie divise da una mezzeria 

SERMIDE FELONICA. Si fa presto a dire Lombardia. Qui a Quatrelle di Sermide e Felonica la Lombardia è lontana, pur essendo la regione in cui ci si trova. Un pugno di case, meno di cento abitanti, una fetta di terra incastrata fra tre regioni, Veneto, Lombardia ed Emila Romagna, e tre province, Rovigo, Ferrara e Mantova. Ma restare nella zona rossa è difficile perché il confine con la gialla Emilia Romagna è interno al paese, è una linea di mezzeria, la comunità di Quatrelle è tutt’uno con quella ferrarese di Stellata.

Un unico agglomerato, due frazioni che si scambiano i pochi servizi: il caffè, le sigarette e il gratta e vinci da Vittorio a Quatrelle, così come il panificio; la farmacia,...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mantova: il ministro Giorgetti in visita alla Corneliani

La guida allo shopping del Gruppo Gedi