Mantova, la preside dell'Itis sul video hard: «Non sono nostri allievi»

La preside del Fermi Pavesi: il video potrebbe essere stato girato nella web conference di una qualsiasi scuola del territorio italiano, ma non certamente nella nostra

MANTOVA. «Non sono nostri studenti». La dirigente dell’istituto Fermi, Marianna Pavesi, ha inviato una nota relativa all’articolo della Gazzetta di Mantova, “Esibizione hard in video, scompiglio all'istituto Fermi”. «Vorrei evidenziare – scrive la preside – che l ’articolo è basato su supposizioni girate via Whatsapp, per le quali non esiste alcuna prova documentale o testimoniale. Il video potrebbe essere stato girato nella web conference di una qualsiasi scuola del territorio italiano, ma non certamente nella nostra, che usa peraltro una diversa piattaforma con diverso layout. Ritengo che prima di pubblicare presunte notizie che coinvolgono anche minori debba essere fatta opportuna verifica delle fonti. Siamo una delle tante scuole che stanno lavorando con serietà ed enorme sforzo organizzativo per la gestione della didattica a distanza e ritengo che il diritto di cronaca debba basarsi su qualcosa di più concreto di un video che gira in rete senza alcun riferimento».
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ibrahimovic a casa di Berlusconi: "Sono qui per insegnargli come si gioca a calcio"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi