Aiuti ai cittadini in difficoltà per la spesa nei negozi locali

A disposizione altri 38mila euro Nel nuovo bando inseriti anche i pensionati monoreddito. Il sindaco Meneghelli punta alla distribuzione entro 15 giorni

GUIDIZZOLO. In Comune arrivano altri 38 mila euro da distribuire sul territorio per aiutare le famiglie in difficoltà. «Sono risorse importanti - sottolinea il sindaco Stefano Meneghelli - perché si aggiungono agli altri 38 mila euro arrivati nella prima fase di emergenza. In quel caso abbiamo potuto mettere in campo due bandi. Ora abbiamo attivato un nuovo bando, che scade sabato 5 dicembre. Puntiamo a distribuire i soldi e i buoni già per metà dicembre così da permettere alle persone di comprare quanto serve per festeggiare un Natale con la propria famiglia. Ecco perché chiediamo di recuperare i moduli on line e di consegnarli all'ingresso del comune tutte le mattine, fino sabato. Si tratta di un'autocertificazione».

Meneghelli, inoltre, spiega la novità di questo terzo bando. «Abbiamo inserito anche i pensionati monoreddito. In sostanza, le persone che sono sole e che hanno bisogno di aiuto. I buoni consentiranno di far spesa - generi di prima necessità - nei negozi del paese e in questo modo, dunque, aiutiamo anche il commercio locale». Possono accedere alla misura i cittadini residenti a Guidizzolo che abbiano riportato una riduzione della propria situazione reddituale a seguito dell’emergenza epidemiologica; abbiano entrate economiche relative al mese di ottobre 2020 che, se suddivise per i componenti del nucleo familiare, determinano una quota pro capite uguale o inferiore a 400 euro; percepiscano la pensione e il nucleo familiare sia composto da una singola persona determinando una quota pro capite uguale o inferiore a 600 euro. Hanno priorità di accesso all'aiuto i cittadini che non abbiano beneficiato di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza; non abbiano beneficiato di ammortizzatori pubblici; non abbiano beneficiato di contributi economici di sostegno al reddito comunali.


La domanda, che consiste in un’autodichiarazione, può essere scaricata dal sito internet: www.comune.guidizzolo.mn.it o ritirandola all’ingresso del Comune dalle 8 alle 10. Info ai numeri 0376 1620411 o 0376 1620405. —

Luca Cremonesi
 

Video del giorno

Covid, Brusaferro: "Ecco le differenze tra l'epidemia oggi e un anno fa senza vaccini"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi