Cento tamponi ogni giorno al drive through di Grazie

Il punto di Atts sui test: tra i mille e 1.500 i tamponi giornalieri in tutta la provincia di Mantova.

CURTATONE (GRAZIE). Cento test al giorno al punto tamponi a Grazie di Curtatone, e tra i mille e 1.500 tamponi giornalieri in tutta la provincia di Mantova.

Questi sono i numeri illustrati in un incontro al drive through di Grazie di Curtatone, al quale erano presenti il direttore dell’Asst, Raffaello Stradoni, il sindaco di Curtatone, Carlo Bottani, il vice Federico Longhi, Antonio Piro di Ats val Padana e il consigliere regionale Alessandra Cappellari.


«Tutti i drive through nel mantovano, ovvero Curtatone, Mantova, Asola e Pieve di Coriano, sono pienamente funzionanti e stiamo pensando di realizzarne uno a Bozzolo, oltre ai punti tamponi a Viadana, Castiglione delle Stiviere e Suzzara. Per questo possiamo dirci soddisfatti – ha detto Stradoni – .Il punto tamponi è un’ottima soluzione per tutti coloro che possono spostarsi con l’automobile. Attualmente abbiamo una media mobile di 200 casi al giorno e non sono pochi. L’afflusso al pronto soccorso non è alto e le persone che escono dall’ospedale sono minori di quelle che entrano. Si può sperare in un ritorno alla normalità ma non prima di gennaio».

«Posso ritenermi soddisfatto di questo servizio, e di come i cittadini di Grazie stiano recependo questa iniziativa ma lavoriamo ogni giorno per migliorarlo» ha aggiunto Bottani. «Un’esperienza importante per il tracciamento dei contatti – ha sottolineato Piro – . Ben vengano queste iniziative e siamo grati al Comune di Curtatone per questo servizio che offre alla cittadinanza». «Una situazione difficile ma rispetto alla prima fase dove si navigava al buio adesso si riesce a programmare meglio –ha concluso la Cappellari – il punto di Grazie è ottimale dal punto di vista strategico e territoriale». –

Luca Scattolini

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi