Contenuto riservato agli abbonati

La corsa disperata da Napoli a Mantova: e dopo il plasma migliora

Il 59enne è uscito dalla Rianimazione e respira spontaneamente. Il figlio lo aveva accompagnato in auto attaccato all’ossigeno: «Un miracolo» 

MANTOVA. Un azzardo e per di più senza aver calcolato il rischio enorme. Ma era spinto da una forza che va al di là della ragione: la volontà di salvare la vita di suo padre malato di Covid.

Così lo aveva caricato in auto in condizioni disperate e aveva percorso più di 700 chilometri senza mai fermarsi da Napoli al Poma.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/9, Castelli: "Ecco quanto metteremo contro il caro bollette e i ristori in arrivo"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi