Contenuto riservato agli abbonati

La Rsa I Ciclamini divisa in due: sani e positivi in piani diversi

Dopo l’emergenza di quattordici giorni fa, la situazione torna alla normalità Ospiti separati e personale incrementato anche grazie ad assunzioni di interinali

QUISTELLO. La casa di riposo i Ciclamini di Quistello è stata organizzata in due reparti completamente separati e con personale esclusivo. La situazione è ora pienamente sotto controllo, dopo i giorni drammatici di emergenza vissuti nella struttura quando il Covid era entrato di prepotenza, contagiando i due terzi del personale e 60 ospiti sui 68 presenti. Era stata necessaria l'evacuazione parziale degli anziani negativi e di quelli più gravi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Perù, terremoto di magnitudo 7.5, nei video sui social il momento della scossa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi