Contenuto riservato agli abbonati

Mantova: Corneliani, il Mise attacca soci e manager. Spunta un’offerta, ultimatum dei sindacati

La sottosegretaria Todde: «Manca chiarezza sugli investimenti». Filctem, Femca e Uiltec: «Tavolo subito o blocchiamo tutto»

MANTOVA. Come quelle matasse che possono non sembrare ingarbugliate ma in realtà lo sono, attorno alla vicenda Corneliani la tensione torna a salire proprio all’indomani dello sblocco del fondo ministeriale destinato al salvataggio. Chiamato in causa dai sindacati da un mese in attesa della convocazione a Roma, il ministero dello Sviluppo economico, mentre conferma l’intenzione di entrare nel capitale con i previsti 10 milioni, inchioda soci e manager alle proprie responsabilità per l’assenza di chiarezza sulla partecipazione dei privati al rilancio.

Video del giorno

Torino, gli agguati in metrò della baby gang del centro: presi in quattro fra i 15 e i 17 anni

La guida allo shopping del Gruppo Gedi