Case di riposo: a Gonzaga 38 positivi, a Revere tanti casi di operatori contagiati

Intanto gli infermieri militari lasciano la Rsa di Quistello. Breve cerimonia di ringraziamento e ricordo delle vittime

MANTOVA. Terminata l’emergenza alla casa di riposo di Quistello, c’è ancora preoccupazione per la tenuta del personale a quella di Revere.

A Quistello i quattro infermieri militari hanno lasciato ieri I Ciclamini. Al termine del turno di servizio, si è svolto un breve momento per onorare le vittime del Covid e ringraziare tutti gli operatori. A portare i ringraziamenti della comunità è stato il primo cittadino Luca Malavasi, che ha evidenziato il tenace lavoro degli operatori della Rsa come il determinante contributo dei giovani, civili e militari, che da tutta Italia sono arrivati in soccorso, oltre a un’infermiera volontaria della delegazione di Mantova della Croce Rossa. Al loro fianco, l’organico emergenziale della casa di riposo è stato integrato con undici operatori socio sanitari provenienti dalla Calabria e dalla Sicilia e a breve arriveranno infermieri dall’Albania. Al ringraziamento ai militari delle autorità locali, è seguito quello del colonnello Simeone Armando Izzo, direttore dell’istituto di Medicina Aerospaziale di Milano, che ha evidenziato il nuovo ruolo delle Forze armate a fianco della popolazione nelle emergenze. Oggi nella Rsa vi sono ancora 26 ospiti positivi, ma grazie ai rientri di personale ed alle nuove assunzioni, l’emergenza può dirsi superata.


A Revere, invece, sono arrivati i rinforzi, con quattro nuove assunzioni, ma resta la preoccupazione in quanto molti operatori sono a casa positivi al Covid. Al momento sono stati registrati tra gli ospiti due decessi, sei sono ricoverati in ospedale e nella struttura sono diversi i positivi.

A Gonzaga il Cda della Fondazione ospedale Civile conferma che i casi di positività riscontrati sugli ospiti restano 38. Inalterati anche i contagi del personale sanitario: 8. Anche oggi tra le 11, 30 e le 13 il direttore sanitario fornirà telefonicamente ai famigliari degli ospiti nella Rsa gli aggiornamenti clinici. Per quanto riguarda gli aggiornamenti “social” riprenderanno invece domani. 

Video del giorno

Assemblea alla Canottieri Mincio: c'è il quorum, il circolo verso la salvezza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi