Contenuto riservato agli abbonati

Mantova hub, è andata: lo Stato ci mette 6.5 milioni

Il contributo reintrodotto a fine anno dopo l’esclusione dal decreto Ristori. I soldi serviranno per conservare l’antico cimitero ebraico di San Nicolò



MANTOVA. Non poteva iniziare meglio l’anno nuovo per il sindaco Mattia Palazzi. Nella gerla della Befana ha trovato i sei milioni e mezzo che attendeva per proseguire i lavori di Mantova hub – contributo escluso a metà dicembre dal decreto Ristori – e soprattutto per chiudere la partita con la comunità ebraica e i rabbini intransigenti circa la valorizzazione dell’antico cimitero ebraico di San Nicolò.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

"Ho convinto i grandi a installare i pannelli solari e a 11 anni sono alfiere della Repubblica"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi