Il presidente di Regione Lombardia: «Peggiorano tutti i parametri, siamo vicini alla zona rossa»

Fontana avverte: «Purtroppo il numero di ricoveri sta aumentando. Come hanno detto tutti gli scienziati rischiamo di essere in prossimità della terza ondata»

MANTOVA. In Lombardia «la scorsa settimana l'Rt si è improvvisamente innalzato a 1,24 e tenendo conto dei nuovi parametri ci stiamo sicuramente avvicinando alla zona rossa»: così ha dichiarato il presidente della Lombardia Attilio Fontana a Sky TG24. «Mi auguro che questi numeri si invertano» ha aggiunto, ma se non avverrà il rischio della zona rossa è più che concreto. E in questo caso, la zona rossa prevede «la chiusura delle scuole», tutte. «Stiamo peggiorando in tutti i parametri».

A margine del confronto Governo-Regioni sul nuovo dpcm, il presidente di Regione Lombardia ha poi ripetuto: «Purtroppo il numero di ricoveri sta aumentando. Come hanno detto tutti gli scienziati, incluso il professor Pregliasco, rischiamo di essere in prossimità della terza ondata».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi