Furto commesso con la sua auto: 18enne denunciata per favoreggiamento

Le indagini dei carabinieri di Marcaria sulla sparizione della borsetta di una donna sulla sua vettura a Cesole

MARCARIA. Lunedì 11 gennaio i carabinieri della stazione di Marcaria hanno denunciato una donna, E.B., classe 2001, nata a Guastalla (Reggio Emilia) e residente a Castelnovo di Sotto (Re), per favoreggiamento, in quanto la sua autovettura era stata utilizzata per commettere un furto nei mesi scorsi.

Il fatto risale alla metà di novembre, quando ignoti, a bordo di una Golf di proprietà della giovane, a Cesole di Marcaria rompevano il finestrino dell’autovettura di una 55enne del luogo e le sottraevano la borsetta, con all’interno il portafoglio, per poi dileguarsi velocemente. Una volta ricevuta la denuncia della vittima, i militari di Marcaria hanno dato via all’attività investigativa che, attraverso le testimonianze e le telecamere di sorveglianza, ha portato a individuare l’autovettura utilizzata, la Golf appunto della giovane emiliana. Davanti alla richiesta di spiegazione, la donna non ha però fornito giustificazioni plausibili, impedendo di fatto il rintraccio dei ladri, ed è stata quindi deferita all’autorità giudiziaria di Mantova per favoreggiamento.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi