Litiga con i vicini di casa e aggredisce i carabinieri: arrestato a Castiglione delle Stiviere

Prima di essere immobilizzato, l'uomo ha colpito un militare con pugni e una testata in fronte

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. È la tarda serata del 13 gennaio quando i carabinieri di Guidizzolo, sollecitati a intervenire da una chiamata, arrivano in un’abitazione nella periferia di Castiglione delle Stiviere dove un uomo, in evidente stato di agitazione, sta litigando con i vicini di casa.
 
Dopo aver bussato alla porta, i militari dell’Arma vengono aggrediti verbalmente e fisicamente prima di riuscire a immobilizzare l’uomo. In particolare, un carabiniere viene colpito con pugni alla testa e una testata alla fronte, riportando ferite giudicate guaribili in quindici giorni.
 
Dalla ricostruzione dei fatti, si è appurato che la lite tra l’uomo e i vicini di casa è scaturita per futili motivi.
L’aggressore, 32enne, è stato arrestato per resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, e lesioni personali aggravate.
2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Gazzetta in campo - La pallavolo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi