Inquinamento dell'aria a Mantova: Pm10 oltre i limiti da 4 giorni, scattano le prime misure

Da venerdì 22 gennaio blocco anche delle auto diesel Euro 4, vietate la sosta con vettura accesa e l'accensione di fuochi

MANTOVA. Aumenta l'inquinamento dell'aria quindi scattano le prime misure. Poiché le concentrazioni di polveri sottili hanno superato i 50 microgrammi/mc per quattro giorni consecutivi, a partire da venerdì 22 gennaio 2021, in aggiunta alle limitazioni già vigenti (il blocco della circolazione nel centro abitato dalle 7.30 alle 19.30 per i veicoli Euro 0 ed Euro 1 benzina e fino a Euro 3 diesel, compreso), si applicano le seguenti ulteriori misure restrittive che rimarranno valide fino alla cessazione dello stato di primo livello:

- dalle 8.30 alle 18.30 nel centro abitato scatta il blocco della circolazione per le autovetture diesel Euro 4;

- è vietato l’utilizzo di stufe e di camini chiusi di classe ambientale inferiore a 4 stelle, se è presente un sistema di riscaldamento alternativo;

- è vietata la sosta con motore acceso per tutti i veicoli;

- è vietato l’utilizzo dei generatori a legna per riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo) di classe emissiva fino a 3 stelle compresa;

- è vietata l’accensione dei fuochi (falò, barbecue, fuochi d’artificio, eccetera);

- è vietato lo spandimento degli effluenti di allevamento, delle acque reflue, dei digestati, dei fertilizzanti e dei fanghi di depurazione, salvo iniezione e interramento immediato;

- non è consentita la temperatura superiore a 19° nelle abitazioni e negli esercizi commerciali.

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi