Contenuto riservato agli abbonati

Per la navigazione dal Garda a Mantova c’è la candidatura al Recovery Fund

il costo: 150 milioni di euro per 6 porti turistici e 3 conche da creare. Sarà realizzato un nuovo canale, da sollevare 14 ponti

MANTOVA. Il progetto per creare un percorso navigabile fra il lago di Garda e Mantova è candidato a ricevere i finanziamenti del Recovery Fund, lo strumento individuato dalla Commissione europea per rilanciare le economie dei Paesi membri dopo la crisi causata dall'epidemia di coronavirus. Fra le iniziative che saranno finanziate, gli investimenti per la ripresa in linea con gli obiettivi della “transizione verde” (alla quale sono destinati 74,3 miliardi) e fra questi, anche la mobilità sostenibile.

In questa ottica, la Provincia ha incaricato un ente terzo, l’Autorità di bacino del Po, della candidatura del progetto, che al momento si trova nello stato di studio di fattibilità, ai fondi europei.


Proprio per discutere di questo, è...

Video del giorno

Giordania, cede la fune e un serbatoio di cloro cade sulla nave: la nuvola tossica uccide 10 persone

La guida allo shopping del Gruppo Gedi