Addio a Benedusi, ex direttore della Bam

Si è spento all’età di 80 anni. Per una ventina d’anni direttore di filiale della ex Banca agricola mantovana in via Goito in città

MANTOVa. Si è spento all’età di 80 anni Francesco Benedusi, per una ventina d’anni direttore di filiale della ex Bam in via Goito a Mantova. Appassionato ed esperto di sport, per la Banca agricola mantovana aveva anche diretto la rappresentativa calcistica della società.

Benedusi, con la moglie Vanna Manni, abitava a Campione, frazione di Bagnolo San Vito. Qui, con la sua famiglia, si era subito distinto per l’impegno nei confronti dei concittadini. Ogni anno l’annuale sagra, della quale la moglie era presidente, era un impegno al quale non mancava di dare il proprio contributo.


«Era riferimento per molte persone - lo ricorda la moglie -. Perché non negava mai un aiuto o un consiglio ed ha fatto del bene a tante persone». Molte sono state le testimonianze di affetto e di cordoglio che hanno raggiunto ieri la famiglia.

Benedusi da tempo era malato, ma solo recentemente era stato costretto a un ricovero all’ospedale. «Per lui, che non c’era mai stato in vita sua, è stata una cosa pesante. Per noi, che non potevamo vederlo e che non abbiamo potuto dargli un ultimo saluto, è stato straziante» dice ancora la moglie.

«Benedusi era una persona benvoluta e sicuramente riferimento per tante persone nella frazione» ricorda anche il sindaco di Bagnolo, Roberto Penna.

Oltre a dirigere la filiale dell’ex Banca agricola mantovana, Benedusi era stato scelto come allenatore della rappresentativa bancaria. Anche da pensionato non aveva smesso la sua attività ed era stato presidente del circolo aziendale dipendenti (Cad-Bam).

Oltre alla moglie Vanna, lascia la figlia Rachele, dipendente della Mps e il figlio Matteo, dirigente della Fedrigoni di Verona.

La camera ardente sarà allestita oggi dalle 14 alla casa funeraria Maffioli mentre l’addio sarà mercoledì alle 10 nella chiesa della frazione bagnolese di San Biagio. 
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi