Contenuto riservato agli abbonati

Da ristoranti a piccole mense: «Ma soltanto per gli operai»

MANTOVA. I cantieri sono aperti. Bar e ristoranti no. Il nesso? Nel pranzo a ostacoli per gli operai, che prima della nuova stretta anti-Covid avevano il loro pasto caldo assicurato. Da contratto e consuetudine. Mentre adesso sono orfani di un tavolo sotto al quale mettere le gambe, costretti ad arrangiarsi con l’asporto o la schiscètta. Idea: perché non consentire alle attività di ristorazione di continuare il servizio per le imprese che lavorano in giro per la provincia? Il vantaggio sarebbe reciproco.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Gazzetta in campo - La pallavolo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi