Contenuto riservato agli abbonati

L’ex presidente della Rsa Grassi: «Aumenti delle rette sbagliati»

De Martino, attuale consigliere, sostiene la tesi del comitato delle famiglie: «Se ci sono problemi economici non è giusto scaricarli sulle tariffe» 

VIADANA. «L’aumento delle rette alla Rsa è sbagliato nel merito e nel metodo». Secondo Roberto De Martino, ex presidente e attuale consigliere di amministrazione dell’istituto geriatrico Grassi, era ed è possibile cercare soluzioni alternative alle difficoltà in cui versa la casa di riposo.

«Se ci sono problemi – afferma De Martino – non è giusto scaricarli sulle rette: la struttura deve fare da ammortizzatore, perché le famiglie devono poter programmare le spese nel tempo».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Gazzetta in campo - La pallavolo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi