Contenuto riservato agli abbonati

Terzi: l’elettrificazione della Suzzara-Poggio tocca all’Emilia-Romagna

È l’assessore regionale lombardo Claudia Maria Terzi a replicare al sindaco di Suzzara e ai vertici provinciali del Pd riguardo alle accuse di trascuratezza del Pirellone verso l’Oltrepò

SUZZARA. «Elettrificare la Suzzara-Ferrara spetta alla Regione Emilia-Romagna». È l’assessore regionale lombardo Claudia Maria Terzi a replicare al sindaco di Suzzara e ai vertici provinciali del Pd riguardo alle accuse di trascuratezza del Pirellone verso l’Oltrepò.

«Come ben sanno gli esponenti del Pd emiliano e come dovrebbero sapere anche gli esponenti del Pd lombardo - afferma Terzi -, la tratta Suzzara - Poggio Rusco è sì di proprietà di Regione Lombardia ma dal 2001 è affidata in uso alla Regione Emilia-Romagna: il protocollo prevede che gli interventi finalizzati ad apportare migliorie anche di rilevante entità, come l’elettrificazione della linea, siano da eseguirsi (previo parere di Regione Lombardia) a cura e a spese esclusivamente della Regione Emilia-Romagna.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, 3783: la falsa notizia dei morti in Italia

La guida allo shopping del Gruppo Gedi