Contenuto riservato agli abbonati

Scelto il polo vaccinale per Castiglione delle Stiviere: è la palestra Caglio

La struttura del Comprensivo 2 nel quartiere San Pietro potrebbe sopportare un flusso di 300 persone al giorno

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Nello spazio dedicato alle comunicazioni, durante il consiglio comunale del 25 gennaio, il sindaco Enrico Volpi è intervenuto sulla questione delle operazioni di vaccinazione anti-Covid. «Il nostro punto di riferimento è l'ospedale San Pellegrino.
 
Allo stesso tempo, come amministrazione, confrontandoci con i vertici della struttura e del Poma, e cioè Guerrino Nicchio e Raffaello Stradoni, abbiamo convenuto che servono immobili che possano aiutare a snellire le pratiche. Abbiamo pensato alle palestre del paese, e in particolar modo alla palestra Caglio che, recentemente sistemata, è la struttura che più rispecchia gli standard richiesti».
 
La palestra in questione è quella del quartiere San Pietro, all'interno del polo scolastico dell’Istituto comprensivo Castiglione II. È dotata di un ingresso indipendente dalle scuole, ha un ampio parcheggio ed è possibile organizzare entrate e uscite in modo autonomo. Non ultimo, ha servizi igienici nuovi e tribune confortevoli che possono servire come zona di attesa pre e post vaccino.
 
Un immobile, insomma, che si presta a essere punto di riferimento con un flusso, ricorda Volpi, «che al momento si stima su circa 300 dosi quotidiane. Tuttavia, queste possono essere sufficienti se si tratta di vaccinare Castiglione, ma se il nostro Comune dovesse diventare punto di riferimento per parte del territorio morenico, allora la questione si complica e le dosi non sembrano essere sufficienti».
 
Volpi comunque ha ricordato che si sta dialogando e lavorando con le autorità competenti. In questo modo, dunque, il sindaco ha risposto anche alle sollecitazioni delle minoranze che, nei giorni passati, avevano chiesto quale fosse la politica dell'amministrazione sul fronte vaccini.
Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi