Spunti per un approccio non convenzionale

Rispetto alla data “precisa” della morte abbiamo anticipato i tempi per fare un piccolo regalo agli studenti messi alla prova dalla didattica a distanza

Il 2021 è l’anno in cui ricorrono i 700 anni dalla morte di dante Alighieri (Firenze, tra il 21 maggio e il 21 giugno 1265 – Ravenna, notte tra il 13 e il 14 settembre 1321), e la Gazzetta di Mantova vuole offrire ai lettori un cammino di lettura che non sia convenzionale. Sì, perché la Divina Commedia è stata ed è tutt’ora tra le opere più studiate e annotate della storia della letteratura. Noi però ci proviamo grazie ai contributi di Alberto Cristofori (il primo oggi), di due docenti di Harvard che esploreranno l’epoca di Dante partendo dalle parole della Commedia, e delle scuole superiori, che stimoliamo a lavorare su un tema dantesco contribuendo così a questa raccolta. Rispetto alla data “precisa” della morte abbiamo anticipato i tempi per fare un piccolo regalo agli studenti messi alla prova dalla didattica a distanza.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi