Via al cantiere al ponte sul Po. Ma senza fermare il traffico

Per ora si lavora sulle pile. Da aprile probabile istituzione del senso unico alternato per la sistemazione di giunti ed asfalti

DOSOLO. Sono partiti a gennaio, terminate le piene del fiume; e, grazie alla condizioni meteo favorevoli, procedono nel rispetto della tabella di marcia, i lavori di ripristino del ponte sul Po Dosolo-Guastalla. Ancora per un paio di mesi gli addetti si dedicheranno alla ristrutturazione di pile e travi operando con cestelli dalla golena sotto l’impalcato, senza occupare la sede stradale e dunque senza limitazioni alla circolazione. In una seconda fase del cantiere, dedicata alla sostituzione di appoggi e giunti, alla riasfaltatura e alla posa delle nuove barriere di sicurezza, potrebbe invece rivelarsi necessaria l’istituzione del senso unico alternato. Questa seconda fase dovrebbe scattare da aprile: la provincia di Reggio Emilia provvederà comunque a darne tempestiva comunicazione.

«Assieme alle imprese – garantisce in ogni modo Nico Giberti, consigliere delegato alle infrastrutture per l’ente – ci siamo impegnati a garantire l’attività degli addetti in sicurezza senza ricorrere alla chiusura del ponte al traffico». Il costo complessivo degli interventi è di 3,8 milioni di euro, interamente finanziati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. La provincia di Reggio è stazione appaltante sulla base di un accordo con Mantova. I lavori, progettati dallo studio Its di Pieve di Soligo (Treviso), sono stati aggiudicati al raggruppamento di imprese formato dal Consorzio Stabile Modenese (che ha delegato come impresa esecutrice la consorziata Frantoio Fondovalle di Marano sul Panaro) e dalla società Stradedil di Palagano.

Soddisfatto il sindaco di Guastalla, Camilla Verona: «Si tratta di lavori estremamente importanti per la sicurezza e particolarmente attesi dai cittadini reggiani e mantovani, in quanto il ponte è una infrastruttura fondamentale per il territorio. Bene anche il rispetto dei tempi di realizzazione, pur trattandosi di un intervento particolarmente complesso». Per il ponte il Governo ha stanziato altri 6,5 milioni di euro per ulteriori interventi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Nella casa intatta di Osanna Andreasi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi